Mapserver, un pò di pulizia per ricominciare

Facciamola breve ed in parole povere: Il map server di Ninux rischia di essere inutilizzabile e non ricalca la situazione reale di questa rete.

Centinaia di nodi potenziali che, non più contattati da anni, non si sono mai avvicinati al progetto, forse non si ricordano di avere un segnaposto su quella mappa e rendono impossibile una pianificazione reale.

In passato si sono mandate email dicendo “se ci dici che non sei più interessato ti lasciamo il segnaposto sul map server”. Questo approccio non ha funzionato

Questa volta su Reggio Calabria e provincia abbiamo cambiato. “Se entro tot giorni mandi un segno di vita rimani altrimenti il nodo viene cancellato”.

Risultato? oltre 50 nodi potenziali morti disattivati, un paio di potenziali, che non si erano mai fatti sentire prima,rimasti.

Riprendiamo le attività da chi veramente interessato. Tra un anno si replicherà ed invitiamo tutte le isole a fare altrettanto

Schermata del 2017-06-25 19-34-13