Routing a terra – Reggio Calabria

Piano piano…qui a Reggio Calabria…i nodi di Ninux iniziano ad aumentare. Il mitico Dario “stressa” il mondo intero…e 1 persona su 10000 cade nella trappola di Ninux. Il mio nodo, montanto più di un anno fa,  faceva il suo sporco lavoro con una nanostation m5 sul tetto e un cavo che scendeva al piano della mia abitazione. Quello che doveva essere solamente un nodo foglia…sta pian pianino acquisendo importanza…e da semplice Station…nel tempo e’ diventato Master con 3 nodi associati.
Non che ci sia tutto questo gran traffico sopra…ma in previsione di “nuovi arrivi” nella zona sud della città decido di passare al tanto temuto ROUTING A TERRA!
Continua a leggere

Ninux tra le stelle (invernali)

orione02Mercoledì 07 Gennaio 2015 ore 21.30 serata divulgativa per scoprire cos’è la rete Ninux all’Osservatorio Astronomico del Geometra Righi a Reggio Calabria.

Con gli altri Ninuxari Reggini faremo anche il punto della situazione e i progetti per l’anno nuovo.
Ne approfitteremo anche per dare uno sguardo al cielo invernale con i ragazzi del Gruppo Astrofili.

Il posto si trova qui. L’accesso all’osservatorio non è subito visibile per cui ci daremo appuntamento nel piazzale antistante la palestra per le 21.30 . chi dovesse in ritardo e non dovesse vedere nessuno ci contatti

Informazioni le puoi chiedere sul gruppo Facebook, oppure commentando questo post.

Vi aspettiamo.

Reti Comunitarie e Ninux @ Mongrassano, 5 Dicembre

ninux_reti_comunitarie_mongrassanoDomani 5 Dicembre 2014, Ore 17:00, alla Sala Ilenia/ex-Cisa di Mongrassano (CS) la community di Ninux Cosenza inconterà i membri del nascente progetto Connect.me.

NinuCS (Ninux Cosenza) parlerà di un concetto di rete diverso dalla solita Internet, quello delle reti comunitarie aperte, libere e di proprietà del cittadino che stanno nascendo in tutta Italia (in Calabria: Cosenza, Catanzaro, Reggio, Lamezia, Crotone); del perché sono importanti e di come si realizza questo riappropriarsi della propria presenza in rete.

Connect.me è la voglia dei mongrassanesi di creare una MAN con lo scopo di abbattere il digital-divide e fornire connettività Internet a tutti i residenti, secondo un modello dove i cittadini stessi creano il loro provider (Do-It-Yourself ISP). Ma non solo: risorse interne, e un’interfaccia verso la pubblica amministrazione per offrire servizi utili alla comunità.

Quali punti di contatto tra i due progetti? È possibile unire le forze di queste due realtà e realizzare entrambi gli obbiettivi? Vi aspettiamo per parlarne assieme: dopo le presentazioni seguirà un’ampia sessione di domande-e-risposte, dibattiti e interventi!

Happy Ninux, Happy Connection!

Risalendo l’Aspromonte

Nell’Agosto ionico calabrese tra un bagno e l’altro e un pò di cose da riordinare finito di montare il nodo precedente siamo saliti in montagna. L’obbiettivo è quello di illuminare con una settoriale 120° il basso ionio reggino per collegare vari punti sulla costa e iniziare a creare un altro segmento di Ninux.

E così inizia una lunga giornata, anzi più di una.20140811_ninux_pietrapennata_IMG_4614_5D

Continua a leggere

Serata Ninux tra le stelle

Lunedì 25 Agosto serata divulgativa per scoprire cos’è la rete Ninux all’Osservatorio Astronomico del Geometra Righi a Reggio Calabria ore 21.30.
Ne approfitteremo anche per dare uno sguardo a Marte, Saturno e alcuni oggetti della via lattea. Il posto si trova qui.

Informazioni le puoi chiedere sul gruppo Facebook, oppure commentando questo post.

Vi aspettiamo.

Mozzarella Node

Mangiare mozzarelle ha un suo perchè e se sono di bufala prese a Battipaglia ancora di più. Capita che ti ritrovi l’involucro meglio di una cassetta da esterni ip 44, e dentro ci metti una batteria da 7Ah un regolatore di carica e due iniettori POE.

IMG_20140810_232125

Inscatoli bene il tutto, e ne prepari un supporto in metallo.

IMG_20140811_075843 Continua a leggere

Sabato Ninux a Crotone

ninux_krQuesto Sabato 9 Agosto, a partire dalle 18, la community calabrese (incluso il calabrese #1 di Ninux, il founder del progetto Nino Ciurleo) sarà ospite dell’Arci Crotone al circolo Poseidonia Club di Isola Capo Rizzuto di Capo Colonna.

Staremo insieme per parlare di Wireless Community Networks (cosa sono, come si fanno, perché sono importanti) e per presentare l’isola Ninux crotonese che partirà durante l’Estate.

Non mancate, vi aspettiamo!

Nodi d’estate

Il sole calabrese picchia ma non ferma le attività Ninux a Reggio Calabria. Ma andiamo al sodo:

L’antenna settoriale 120° del raddoppio del nodo BornAgain (Ricordate?) è stata sostituita con il modello 19dbm 90°. IMG_20140707_101527a

Naturalmente tutti i lavori vanno fatti in sicurezza e con i DPI . Sui pali e tralicci saliamo imbrigliati.

IMG_20140707_104618aE vabbè intanto gioca gioca con il firewall della Ubiquiti Rocket sono stato costretto a resettarla. Resetta oggi resetta domani, le Ubiquiti sono belle ma il loro tasto di reset no!

E così capita che vada a farsi fott.. ahem .. volevo dire si possa rompere.

Continua a leggere

Benvenuto Lappanux, nuovo supernodo NinuCS

Da poco l’hardware team calabro (thank you Musk, PeppeLinux, Vilgio Big Hat e Stefanauss) ha attivato una nuova location a Lappano (Santo Stefano), in grado di coprire tutta Cosenza da Nord a Sud. Guardare per credere.

La panoramica del supernodo Lappanux. Non male, eh?

La panoramica del supernodo Lappanux. Non male, eh?

Si tratta di un supernodo creato, mantenuto e finanziato in combo da più membri della community cosentina, un bell’accenno di crowdfunding ninuxaro! Abbiamo anche imparato tanto, soprattutto uno dei principi basilari dei montaggi Ninux: chi più spende, meno spende. All’inizio avevamo acquistato antenne usate, di seconda mano, che da subito hanno performato male: flapping della Ethernet, radio presente a tratti, un disastro. Il primo “viaggio” ha posizionato tutto, ma non ha prodotto risultati in fin dei conti.

lappanux_peppe

Più che una corda sembrano le mie bretelle impigliate.

Per il secondo abbiamo fatto tesoro della lezione e siamo tornati ad apparati nuovi, testati e configurati in precedenza con tutta calma. Riconfigurato il router con ground routing da manuale, montato in una cassetta trasparente a tenuta stagna assieme ai POE, e aggiunto un braccetto per distanziare ulteriormente le antenne. Risultato perfetto!

Una volta tirati sù i cavi guainati il più è fatto

Una volta tirati sù i cavi guainati e le antenne sul palo siamo al 50% del lavoro. Seguono puntamento e routing test.

Lappanux è pronto per accogliervi in questa community libera, aperta, costruita dal basso. Puntando verso Lappanux troverete due SSID,

  • nord.lappanux.calabria.ninux.org – Ubiquiti Rocket M5 + Sector 90° 17 dBi
  • sud.lappanux.calabria.ninux.org – Ubiquiti NanoStation M5

Presto verrà installata una terza antenna direttiva che farà da dorsale punto-punto verso gli altri supernodi cosentini.

Un test veloce per linkarlo dall'esterno...

Un test veloce per linkarlo dall’esterno…

Su Lappanux abbiamo disabilitato le estensioni proprietarie della Ubiquiti (che spariranno presto anche a San Pietro in Guarano), pertanto qualsiasi apparato 802.11 abbiate che operi nei 5 GHz vi consentirà di collegarvi.

... concretizzato con una insonne airGrid, -72db  120 Mbps, CCQ 100%

… concretizzato con una insonne airGrid, -72db 120 Mbps, CCQ 100%

Come al solito vi aspettiamo nuovi Ninuxer, virtualmente sulla ML (“Contattaci” nel menu) e fisicamente ogni Martedì alle 19 all’Unical (Cubo 22).

lappanux2

E’ forse l’obiettivo del cellulare o quella Rocket pare troppo inclinata in basso… Vedremo, intanto saluti da Lappano.

4 anni di Ninux Calabria

Pensando a Ninux e a tutto quello che abbiamo realizzato finora quasi mi viene da pensare che sia stato difficile ma poi ripensandoci meglio non è vero, abbiamo distribuito l’impegno in un largo lasso temporale, in tantissimi piccoli semplici passi, sopratutto abbiamo costruito una comunità, un gruppo operativo ben intenzionato.

saluti ninux

Questo sono io : Saluti Ninux.

Tutto è iniziato a Roma il 4 Luglio 2010 alla fine dell’ hackIt  0x10 [1] , quando dopo avere provato per la prima volta nella mia vita un esperienza di per se bella [2], incontro l’ ultimo giorno per caso i SOGGETTI che avevano portato la connessione in quel contesto. Ricordo come se fosse oggi quei volti inediti di : Nino, ZioProto, Hispanico, Fish, LuX , i quali mi spiegavano a me per la mia prima volta questa cosa che si chiamava “Ninux”.

Continua a leggere